Avviso-Invito alla presentazione di offerte per il dialogo competitivo con procedura negoziata (art. 64 – D. Lgs. 18 Aprile 2016, n. 50)

Prot. n.0000825/S del 14.02.2019

Oggetto:
Affidamento, mediante rilascio di concessione, per la realizzazione di un programma unico d’intervento di riqualificazione urbana finalizzato alla dismissione del patrimonio disponibile, in applicazione della legge 6 agosto 2008 n. 133, ed al recupero e riutilizzo dell’edificato esistente, con criteri di bio-edilizia e risparmio energetico con proposte di progetti che integrano forme e tecnologie capaci di ridurre il consumo di energia fossile, migliorare il confort complessivo sia durante i mesi invernali che estivi.

AVVISO – INVITO

Il Comune di Vallesaccarda, con seduta di Giunta Comunale Numero 03 del 17.01.2019, ha indicato le linee d’indirizzo di cui al presente avviso;

Rilevata la necessità di ottimizzare l’uso degli immobili di proprietà comunale alle norme antisismiche, che al loro efficientamento energetico, nonché di efficientamento, messa in sicurezza e quant’altro;

Sussistendo l’opportunità di utilizzo dei fondi CEE di cui all’Agenda 2014 – 2020, nonché di altre risorse finanziarie pubbliche e private che possano interessare gli scopi di cui alla delibera citata;

Vista la propria determinazione n. 40 del 14/02/2019, Prot. Gen. n. 47/2019,

AVVISA ED INVITA

I soggetti interessati a formulare l’istanza di partecipazione al Dialogo Competitivo indirizzata al Comune di Vallesaccarda, Via F. Tedesco, 2 – 83050 Vallesaccarda (AV) contenente le relative proposte contenenti indicazioni relative a:

1-Gestione, finalizzata all’alienazione in tempi predeterminati, del patrimonio disponibile del Comune, unitamente al suo efficientamento energetico;

2-Eventuali proposte che migliorano le condizioni di vita nel Comune, con incentivazione alle attività produttive e che siano motivo di incremento stabile di occupazione;

3-Indicazione della spesa certa in tempi certi e delle reciproche garanzie di realizzazione della proposta;

4-Indicazione dei vantaggi e della compatibilità della proposta con gli strumenti urbanistici vigenti e pianificazione coerente.

Ogni proposta può essere accompagnata da un’esemplificazione progettuale di come sia possibile una sua realizzazione, in un ambito a propria scelta.

La “Domanda di partecipazione” unitamente alla documentazione di cui al successivo paragrafo, redatte in lingua italiana, deve pervenire tramite plico o tramite posta elettronica certificata alla Stazione Appaltante entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12:00 del giorno 20/03/2019 pena l’irricevibilità della stessa e la non ammissione.

Il Sindaco
Franco Archidiacono
——
-scarica l’avviso-invito